Caricamento...

Vicenza si candida per gli Europei Under 21 di calcio. Il Comune: “spesa per il Menti da un milione di euro, forte partecipazione finanziaria del Vicenza Calcio”...

Mentre in questi questi giorni circola la notizia che l'iscrizione al campionato del Vicenza Calcio è di nuovo a rischio, il Comune di Vicenza oggi 11 luglio ha ufficializzato la candidatura dello stadio Menti come “teatro” per ospitare la fase finale del campionato europeo Under 21 di calcio in programma a giugno 2019. “Per quanto riguarda l'aspetto finanziario – spiega una nota del Comune - circa gli investimenti per migliorare lo stadio Romeo Menti, la spesa presunta, sulla base delle indicazioni fornite dalla Figc, sarà di circa un milione di euro, che potrà trovare copertura nel bilancio pluriennale 2017-2019. Altrettanta forte partecipazione finanziaria ci sarà anche da parte del Vicenza Calcio, che si impegnerà nella realizzazione di alcuni lavori da concordare con l'amministrazione nel caso di assegnazione dell'evento. Con tali miglioramenti, lo stadio Menti potrà essere in linea con i requisiti necessari ad ospitare partite internazionali anche delle nazionali maggiori”.

Continua a leggere

Eleonora Zanetti torna a casa. Con Elena Fietta non raggiunto l'accordo

ArticleImage Torna a casa Eleonora Zanetti, ala di 180 cm classe 1994 nata a Vicenza e cresciuta cestisticamente a Schio: nella stagione 2016/17 indosserà la maglia della AS VelcoFin Vicenza. La 22enne vicentina, in passato nazionale under 16 e under 18, ha disputato una buona annata, conclusa ai playoff, tra le fila della formazione di Ariano Irpino in A2, ma ora ha deciso di abbracciare fortemente il progetto biancorosso. Non è stato raggiunto l'accordo, invece, con Elena Fietta che lascia dopo tre stagioni Vicenza. La società la ringrazia per la professionalità e l'impegno massimo profuso in questi anni.
L'AS VelcoFin Vicenza ora sta cercando una giovane per coprire il decimo posto nel roster.

Continua a leggere

Il volley rosa di Vicenza perde di nuovo la A1, parla a VicenzaPiùTv il presidente Fipav De Meo: “Obiettivo Risarcimento una meteora, Minetti era una corazzata”

Il presidente della Federazione Italiana Pallavolo di Vicenza Davide De Meo parla a VicenzaPiùTv della vicenda Obiettivo Risarcimento Volley che dopo un solo anno nel massimo campionato di pallavolo femminile ha annunciato la cessione del titolo sportivo, passando per Vicenza come una meteora e scaricando le responsabilità su chi, amministrazione comunale inclusa, nulla poteva fare per un club che, dopo Schio, anche in città tanto ha avuto dal  Comune ma che non poteva certo chiedere anche supporto finanziario: una situazione, ben diversa da quella già vista negli anni passati con la società nota come Minetti Vicenza, che costruì, investì e fu una "corazzata", ricorda De Meo, prima di dover alzare bandiera bianca solo dopo l'estromissione del nostro attuale direttore dalla sua gestione per motivi che vanno al di là di questo articolo e che portarono all'ingresso di 5 imprenditori locali dotati di tutto, sostine Coviello, fuorchè di passione. 

Continua a leggere

Addio bis del volley rosa a Vicenza: ma quello di Giovanni Coviello rimarrà biancorosso, l'ultimo di Flavio Grison è stato... biancoblu

ArticleImage Di squadre con problemi societari a Vicenza non c'era solo il calcio, passato però di mano poche settimane fa con l'ingresso di una nuova proprietà. Dopo un solo anno nel massimo campionato di pallavolo femminile l'Obiettivo Risarcimento Volley ha alzato bandiera bianca annunciando di aver deciso di cedere il titolo sportivo, probabilmente a una squadra campana. La società nata a Breganze e rimasta con i colori bianco-blu dopo il trasferimento negli ultimi due anni allo storico palasport di Vicenza ha già oscurato anche il sito internet e l'ormai ex presidente Flavio Grison, negli anni scorsi fin troppo sicuro di sè, coperto come era da una proprietà trevigiana danarosa, ha dichiarato al GdV di aver “fatto tutto quanto era nelle nostre possibilità per cercare di mantenere la massima serie a Vicenza; l'avventura non va avanti e se la città ora se ne dispiace non è un problema nostro”.

Continua a leggere

Doppio colpo sul mercato, Tayara Madonna e Giuditta Nicolodi sono biancorosse

ArticleImage

Due nuovi prestigiosi arrivi in casa AS VelcoFin Vicenza: le giocatrici Tayara Madonna e Giuditta Nicolodi vanno ad aggiungersi alle quattro ragazze confermate dalla scorsa stagione Emanuela Ramon, Lucia Ferri, Giulia Pegoraro e Valentina Stoppa. Tayara Madonna è una play-guardia di 170 cm, classe 1991, nata in Brasile ma cresciuta in Italia. L'anno scorso ha giocato in serie A1 con il Geas Sesto San Giovanni. Giuditta Nicolodi è nata a Rovereto nel 1995 ed è una ala/pivot di 185 cm nel giro della Nazionale italiana proveniente anche lei dal campionato di A1, disputato con la maglia di Vigarano.

Continua a leggere

Anna Colombo e l'AS VelcoFin Vicenza si separano

ArticleImage

Dopo cinque stagioni Anna Colombo non sarà più nel roster dell'AS VelcoFin Vicenza 2016/2017: gli impegni di lavoro sempre più assidui della giocatrice e la necessità della VelcoFin di avere a disposizione giocatrici a tempo pieno hanno fatto sì che le due strade non potessero più collimare. "Ringraziamo e salutiamo con affetto - dichiara il general manager Mario Bedin - una ragazza fantastica che in tutte le annate giocate in maglia biancorossa non ha mai creato alcun tipo di problema. La società con dispiacere ha deciso di prendere questa scelta".

Continua a leggere

Mondiali Hockey Inline, dal 12 al 25 giugno ad Asiago e Roana

ArticleImage Inline Hockey World Championship
Non soddisfa appieno il risultato degli azzurri contro la Lettonia; un pareggio che lascia l’amaro in bocca. Esordio non al top per l’Italia Senior maschile che recupera prendendo per i capelli il risultato della partita contro la Lettonia; finisce quindi con un amaro 3-3. Un pareggio sudato e fortemente voluto, ma la sensazione è che gli azzurri abbiano rincorso e faticato per tutta la gara, riuscendo solo in parte a contrastare i pesanti contropiede avversari. Primo tempo subito caldo nel match che vede in campo l’Italia dei coach Rela e Dorigatti contro i pari grado della Lettonia guidati in panchina da un’infaticabile allenatrice Jansone.

Continua a leggere

Ofelia Malinov nella prossima stagione con Imoco Volley Conegliano: "Potrò valutarmi e imparare"

ArticleImage Lega Volley Femminile
C'è il Veneto nel destino di Ofelia Malinov, che la prossima stagione difenderà i colori dell'Imoco Volley Conegliano, Campione d'Italia in carica e una delle due rappresentanti della Serie A1 in Champions League. La palleggiatrice classe 1996 ha cominciato infatti la sua carriera con papà Atanas - allenatore della super Foppapedretti nel biennio 1995-97 - al Bruel Volley Bassano, nel vicentino, bruciando molto velocemente le tappe di una carriera da predestinata. Tre anni in B1 (e uno Scudetto Under 16), convocazioni e presenze nelle nazionali pre-Juniores e Juniores e infine il sogno della maglia azzurra 'maggiore' coronato già nel corso del World Grand Prix dell'estate 2014. 

 


 

Continua a leggere

Conto alla rovescia per...La Leggenda di Bassano-Trofeo Giannino Marzotto. In programma dal 16 al 19 giugno

ArticleImage La Leggenda di Bassano
Tutto è pronto e l’entusiasmo cresce di giorno in giorno. La Città di Bassano del Grappa sta per diventare il fulcro di una manifestazione che rappresenta un evento imperdibile per tutti gli appassionati di motorismo storico, ma anche per tutti i cittadini. Un appuntamento con la storia, con la passione e con le eccellenze espresse dall’ingegno umano in ambito automobilistico. È “La Leggenda di Bassano – Trofeo Giannino Marzotto”, manifestazione di regolarità organizzata dal Circolo Veneto Automoto d’Epoca “Giannino Marzotto” in collaborazione con Historic Racing Bassano, in programma dal 16 al 19 giugno 2016.

Continua a leggere

Calcio, le favole portano il marchio degli sponsor

ArticleImage

Dal Leicester campione d'Inghilterra alla rinascita dei Rangers di Glasgow, tutte le favole richiedono l'aiuto di uno sponsor importante (credit foto qui)

Tutte i protagonisti delle favole hanno un aiutante, più o meno decisivo nella buona riuscita dell'impresa. Nell'immaginazione popolare spesso tocca alla magia, nel calcio il ruolo è assunto dagli sponsor. Impossibile immaginare una storia pazzesca come quella del Leicester senza introiti milionari, irrealizzabile portare il Sassuolo in Europa senza la Mapei di Squinzi. La storia degli inglesi ha fatto il giro del mondo in poco tempo, rappresentando il sogno di un calcio in cui anche le squadre con minore disponibilità economiche possono competere con chi ha introiti da urlo. La realtà però è differente. Sia chiaro, paragonare le entrate del Leicester con quelle dei top team di Manchester, Londra e Liverpool sarebbe un errore. Così come pensare che la favola Leicester possa avvenire anche in un altro Paese nel calcio moderno.

Continua a leggere

Asiago, partono bene le "Italie" di hockey inline

ArticleImage Mondiali Hockey Inline
Esordio, come da pronostico, per la Nazionale italiana Senior femminile di coach Turillo che, all’Hodegart di Asiago, conquista un bel successo sull’Iran, al suo debutto Mondiale. Primo tempo abbastanza strano, giocato per poco meno di 20’ nella metà campo delle mediorientali, con la goalie azzurra Bonamino del tutto inoperosa e mai chiamata in causa. Sul fronte opposto l’estremo iraniano Nazeri ha tenuto basso lo score azzurro, sventando per 12’ i tentativi delle azzurre, che sembrano sentire l’esordio sul piano emotivo. Le conclusioni italiane arrivano abbastanza frequenti, ma non così incisive da bucare la guardia avversaria.

Continua a leggere
<| |>