Quotidiano | Categorie: Sport vari

A Vicenza “Hepness Nature Discovery” e “#Sport, per una città sostenibile, competitiva e attrattiva”

Di Comunicati stampa Giovedi 22 Novembre alle 18:16 | commenti

ArticleImage

Giornata dedicata alla vita attiva all'aria aperta quella in programma domani venerdì 23 novembre in città. Alle 10.45 al Parco Querini, con entrata da viale Rumor, l’assessore alle attività sportive Matteo Celebron inaugurerà il percorso “Hepness Nature Discovery”, mentre alle 18 all’Odeo del Teatro Olimpico si terrà la conferenza dal titolo “#Sport, per una città sostenibile, competitiva e attrattiva”, i cui lavori saranno introdotti dal vicesindaco Matteo Tosetto. 

I due appuntamenti fanno parte del meeting internazionale del progetto “HEPNESS for ACTIVE CITIES”, co-finanziato dal programma Erasmus + Sport dell’Unione europea, in corso questi giorni a Vicenza, con i rappresentanti europei di Comuni, associazioni, istituti di ricerca e università.

Il percorso Hepness Nature Discovery, insieme al percorso Hepness City Discovery inaugurato in piazza Castello in occasione della manifestazione “Camminando tra gli Sport” di fine settembre, è stato realizzato nel contesto dell'azione pilota del progetto europeo per la promozione dell'attività fisica all'aria aperta, rivolta a cittadini e turisti, al fine di poter godere ed apprezzare le bellezze architettoniche e paesaggistiche della città di Vicenza. 

Gli itinerari sono stati selezionati dall'assessorato alle attività sportive con il comitato regionale FIDAL Veneto, anche grazie al supporto della task force locale e del partenariato europeo. I percorsi sono consultabili sull’App del Comune di Vicenza - Cityway, sezione “Scopri” – “Itinerari”.

Durante la conferenza all’Odeo del Teatro Olimpico, l'amministrazione comunale presenterà i risultati del progetto Hepness ed in particolare l'azione pilota che ha portato alla realizzazione dei percorsi. 

Alla conferenza parteciperanno anche i partner europei di progetto: gli enti locali (Città Federale di Bonn, Germania e l'Armagh City, Banbridge & Craigavon Borough Council, Regno Unito), le associazioni sportive (USMA a.s.d. di Padova e FOOTURA di Sofia in Bulgaria) e gli istituti di ricerca (ZRC SAZU di Ljubljana in Slovenia e l'Università di Venezia) che presenteranno i risultati del progetto, la loro esperienza e le rispettive azioni pilota locali.

Per l’occasione, sono state redatte la brochure “Vicenza, città Hepness, palestra a cielo aperto”, con le buone pratiche vicentine in materia di promozione dell’attività fisica, raccolte grazie al contributo delle associazioni componenti la task force locale, degli eventi locali di progetto e dell’azione pilota vicentina, la brochure internazionale “The Hepness Pilot Action”, che descrive le azioni locali svolte dai rispettivi partner al progetto e la mappa dei percorsi Hepness City Discovery e Nature Discovery, sia in lingua italiana che in lingua inglese. 

Informazioni sul progetto Hepness For Active Cities

Il Comune di Vicenza (nello specifico, l'assessorato alle attività sportive e l'ufficio Politiche comunitarie) è coordinatore del progetto europeo “Hepness for active cities”, co-finanziato dal programma Erasmus + Sport dell’Unione europea, sviluppato con altri enti locali (Città Federale di Bonn, in Germania e l'Armagh City, Banbridge & Craigavon Borough Council, nel Regno Unito), associazioni sportive (Usma a.d. di Padova e Footura di Sofia in Bulgaria) e istituti di ricerca (ZRC Sazu di Ljubljana in Slovenia e l'Università di Venezia).

Il tema del progetto è “La tua città, il tuo ambiente, le tue attività, sii HEPNESS, ispira la tua salute” (Your city, your envirnonment, your activities, BE HEPNESS inspire your health).

Il progetto si pone come obiettivo primario, la promozione di un ambiente salutare e di un ecosistema di servizi a supporto dello sviluppo di città attive nel settore, anche attraverso lo scambio di informazioni e proposte fra i membri del partenariato internazionale.

Intende incrementare la consapevolezza dei benefici derivanti dall’attività fisica per la salute attraverso la realizzazione di azioni mirate ad incoraggiare la partecipazione e l’adesione dei cittadini alle attività fisico-sportive oltre che contribuire alla rivitalizzazione del centro storico e dei quartieri periferici urbani, sensibilizzando le famiglie ad un uso ottimale delle strutture sportive già a disposizione ed al mantenimento e/o miglioramento dell’impegno a favore della promozione dello sport e dell'attività fisica.

Maggiori informazioni sul progetto Hepness si possono trovare nella sezione Progetti europei di questo sito http://bit.ly/progettiEuropei_HEPNESS, sul sito del progetto http://www.hepness.eu/ e sulla pagina facebook progetto @hepness - https://it-it.facebook.com/hepness/.

Informazioni sui percorsi Hepness City Discovery e Nature Discovery

Il percorso culturale ‘City Discovery’ si articola lungo un itinerario culturale di 8 chilometri: parte da piazza Castello e si sviluppa lungo piazza Duomo, San Lorenzo, piazza dei Signori, Santa Corona, piazza Matteotti, Santa Chiara, San Tommaso, Santa Caterina, l'arco delle Scalette, Villa La Rotonda, Villa Valmarana ai Nani, il Santuario e i portici di Monte Berico (punto più panoramico a 123 metri di altezza) per chiudersi di nuovo in piazza Castello. Si snoda lungo strade a traffico limitato, piste ciclabili e viottoli, per la maggior parte percorribili anche con carrozzine e biciclette. 

Il tempo medio di percorrenza (stimato per un adulto di 70 kg con discreto livello di allenamento) è di circa 1 ora e 45 minuti con un consumo di circa 385 kcal (camminando) e di 1 ora e 640 kcal (correndo). I dati del consumo energetico sono forniti dal Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione - Dipartimento di Prevenzione - AULSS 8 Berica. 

Il percorso è fruibile sull’App del Comune di Vicenza - Cityway, sezione “Scopri” – “Itinerari”.

 Il percorso paesaggistico ‘Nature Discovery’ attraversa, invece, la maggior parte delle aree verdi della città: parchi storici, parchi di quartiere, oasi naturalistiche, aree attrezzate per lo sport all’aperto (tra cui la palestra di arrampicata di Gogna, il campo di rugby del Retrone, lo stadio e alcuni parchi gioco). Il collegamento tra un’area e l’altra avviene attraverso corridoi ecologici: argini, piste ciclabili, sentieri, viottoli e portici. Solo qualche breve tratto è costretto lungo marciapiedi o strade a flusso di traffico limitato. Si tratta di un trail urbano di 25 chilometri con un dislivello positivo complessivo di 290 metri. 


Il percorso di 25 km può essere suddiviso in 4 anelli:

1. ANELLO 1 - 'Tra i parchi storici': itinerario di 7 km pianeggiante, che parte dal Parco Querini e attraversa i parchi storici del centro città seguendo le vie d'acqua. 

2. ANELLO 2 - 'Verso i Colli Berici': percorso panoramico di 7 km con dislivello positivo di 132m, con partenza da Monte Berico, discesa verso il Parco Retrone, attraversamento sul ponte pedonale del fiume Retrone verso la Gogna con avvistamento della falesia di arrampicata e risalita attraverso il parco dell'Ex Colonia Bedin.

3. ANELLO 3 - 'Verso la Valletta del Silenzio': circuito di 4,5 km tra Monte Berico, il Parco di Villa Guiccioli, Villa Capra detta 'la Rotonda' e Villa Valmarana ai Nani. Dislivello di 129 m su sentiero impegnativo con scalinata non percorribile con biciclette e carrozzine.

4. ANELLO 4 - 'Verso la 'Rotonda': tratto di circa 8 km per lo più asfaltato con dislivello di 114 m, che si snoda tra Monte Berico, Villa Valmarana ai Nani, Villa Capra detta 'la Rotonda', l'oasi naturalistica della Valletta del Silenzio e la pista ciclabile della Riviera Berica.

Il tempo medio di percorrenza stimato per l'intero itinerario 'VICENZA- Nature Discovery' di 25 km, per un adulto di 70 kg con discreto livello di allenamento, è di circa 5 ore con un consumo di circa 1135 kcal (camminando) e di 3 ore e 1890 kcal (correndo). I dati del Consumo energetico sono forniti dal Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione - Dipartimento di Prevenzione - AULSS 8 Berica.

Il percorso è fruibile sull’App del Comune di Vicenza - Cityway, sezione “Scopri” – “Itinerari”.


Commenti

comments powered by Disqus
Gli altri siti del nostro network