Quotidiano | Categorie: tiro con l'arco

"Centrato" il record da il giovane arciere vicentino Simone Guerra

Di Redazione VicenzaPiù Mercoledi 9 Luglio 2014 alle 11:26 | commenti

ArticleImage

Compagnia Arcieri Vicenza - Domenica 6 luglio a Medolla (MO) Simone Guerra ha raggiunto uno dei suoi obiettivi: battere il record italiano per la sua categoria nella competizione “900 round”. Simone è un giovane atleta della A.S.D Compagnia Arcieri vicenza, allenato da Gianni Traverso, ha 14 anni e gareggia nel tiro con l’arco da quando ne aveva 9. Fino ad ora ha portato a casa una serie lunghissima di risultati tra cui 2 ori e un argento alle fasi nazionali dei Giochi della Gioventù, un argento agli ultimi campionati indoor di Rimini e numerosissimi titoli regionali.

In questo sport i punteggi sono fondamentali e quindi anche i record che restano spesso imbattuti per molti anni legati al nome di chi li ha realizzati. Per la categoria ragazzi arco olimpico, in cui gareggia Simone, il record di Marco Galiazzo per la gara 18 metri indoor è ad esempio imbattuto dal 1997.

La gara 900 round rappresenta una competizione che si svolge all’aperto e che prevede di tirare 90 frecce totali divise in tre distanze: per la categoria Ragazzi 40 – 35 – 30 metri. In totale il punteggio massimo realizzabile è 900 e il record precedente era di Galli Giacomo (A.S.D. Castenaso A. T.) con 874 punti. Ieri Simone ha realizzato un punteggio di 879 superando di 5 punti il record precedente. Fino all’ultima freccia la tensione è stata altissima e il clima torrido della giornata ha reso il tutto ancora più difficile, ma il nostro atleta ha saputo dimostrare una maturità e una preparazione incrollabili portandosi giustamente a casa questa grande soddisfazione. Ora lo aspettano altre importanti competizioni tra cui, il 13 luglio prossimo a Baselga di Pinè, la Coppa delle Regioni come atleta della squadra della Regione Veneto e a metà settembre a Chieti i campionati nazionali di Tiro alla Targa. Nel frattempo continuerà i suoi allenamenti al campo da tiro degli Arcieri Vicenza in località Biron di Sopra. Questo sport, ancora purtroppo poco conosciuto, rappresenta una occasione di crescita sia fisica che mentale, perché aiuta a sviluppare l’autocontrollo, la capacità di concentrazione e la precisione.

Commenti

comments powered by Disqus
Gli altri siti del nostro network