Quotidiano | Categorie: Volley

Con Monica "Moki" De Gennaro e Ofelia Malinov un pezzo di Vicenza (e di Coviello) nell’Italia multietnica che batte la Cina e lotterà per l’oro mondiale del volley femminile

Di Edoardo Andrein Venerdi 19 Ottobre alle 22:49 | commenti

ArticleImage

Le meravigliose Azzurre della pallavolo femminile si prendono la finale dei Mondiali abbattendo le campionesse olimpiche della Cina e facendo emozionare gli italiani: una squadra da prendere ad esempio per la tenacia e freddezza che mettono in campo. Un'Italia multietnica (con tanto di polemiche con Matteo Salvini in questi giorni), ma anche con tanta Vicenza: da Ofelia Malinov, arrivata nella città berica quando aveva cinque anni e poi è cresciuta a Bassano, il cui padre è Atanas Malinov, l'ex allenatore bulgaro di Vicenza, e la madre Kamelia Malinova, ex palleggiatrice sempre delle biancorosse (continua a leggere su VicenzaPiu.com)

Commenti

comments powered by Disqus
Gli altri siti del nostro network