Quotidiano | Post gare | Categorie: Rugby

Festa Rangers nel "RugbyDay" e Milano ko

Di Redazione VicenzaPiù Martedi 17 Aprile 2018 alle 17:53 | commenti

ArticleImage

I biancorossi dominano una gara mai in dubbio: davanti per tutto il match, chiudono la pratica grazie a quattro mete, controllando nel mentre le azioni pericolose. Gran lavoro della mischia che sulle fasi statiche ha garantito fasi di possesso importanti. Il corridoio dei bimbi di Rugbytots Vicenza accompagna le squadre all’ingresso in campo. Il primo quarto di gara vede le formazioni studiarsi e prendersi bene le misure, Milano arriva anche a ridosso della meta ma la difesa di casa respinge ogni tentativo.

Il primo multifase vicentino frutta un ottimo avanzamento, gli ospiti sono costretti al fallo e Cipriani trova i pali per il 3-0. Capitan Santinello e compagni cominciano ad avere la meglio in mischia e touche, avanzando il baricentro ed obbligando gli ospiti a difendere sempre dentro la loro metà campo. il muro milanese cede alla mezz’ora, quando il pilone Messina, oggi migliore in campo, conclude in bandierina una bellissima azione corale che vale l’8-0. Vicenza non rallenta, sul finale di tempo è Franchini a portare l’ovale  oltre la linea dopo l’ennesimo multifase vicentino ben giocato, Cipriani aggiunge anche la trasformazione per il 15-0, con cui si chiude la prima frazione.La ripresa si apre con il piazzato di Cipriani che porta i Rangers oltre il doppio break sul 18-0. Milano si scuote e mette a referto i primi punti, al 48′ infatti il pick and go del pacchetto milanese trova il varco giusto per la meta, arriva anche la trasformazione del 18-7. Vicenza risponde subito con Piantella, che trova la terza meta grazie ad un bell’inserimento nella linea veloce che ristabilisce le distanze, 25-7. I milanesi approfittano della superiorità numerica grazie al giallo rimediato da Sonzogni e trovano la seconda meta in bandierina per il 25-12 e continuano a mettere pressione ai padroni di casa, ma la difesa vicentina è attenta e recupera il possesso. Ristabilita la parità numerica, Vicenza cerca la meta del bonus, Boscolo arriva corto, Cipriani prova il calcio per tornare sopra il doppio break senza successo, ma a due dal termine, arriva la splendida galoppata di Biasolo, che si beve mezza difesa e deposita l’ovale in meta per la quarta segnatura dei biancorossi. Cipriani centra i pali con la trasformazione e porta il punteggio sul 32-12 con cui si chiude la partita.

Bella prestazione dei ragazzi di Cipriani e Serventi, che rotto il ghiaccio domenica scorsa, grazie alla consistente vittoria “mentale” ad Udine, offrono un ulteriore prova di qualità a conferma della crescita del gruppo ed individuale. Bel banco di prova dei recenti progressi vicentini sarà la sfida di domenica prossima, quando i biancorossi saranno di scena a Treviso, in casa della Tarvisium – oggi sconfitta dal Parabiago – sicuramente desiderosa di riscatto per l’ultima gara casalinga davanti al pubblico amico, in una gara decisamente alla portata per il Vicenza visto oggi in campo.

Vicenza, “Rugby Arena” – Domenica 15 aprile 2018

Rangers Rugby Vicenza – AS Rugby Milano 32-12 (pt 15-0) mete 4-2
Marcatori: 19’ cp Cipriani (3-0), 31’ m Messina (8-0), 39’ m Franchini tr Cipriani (15-0), 45’ st cp Cipriani (18-0), 48’ st m Salerno tr Fedeli (18-7), 53’ m Piantella tr Cipriani (25-7), 61’ m Fattori (25-12), 78’ m Biasolo tr Cipriani (32-12)
Rangers Rugby Vicenza: Montenegro, Bergamasco (32’ Franchini), Andreotti, Gastaldo (71’ Camponogara), Biasolo, Cipriani, Meneghello (50’ Boscolo), Piantella, Santinello, Peron, Folco (50’ Speggiorin), Nicoli, Messina (67’ Furegon), Cenghialta, Sonzogni (67’ Cardoso) A disposizione: Zatton, Torregiani All: Stefano Cipriani
AS Rugby Milano: Fedeli (59’ Cabrera), Fattori, Lamaro, Dotti, Tipo (41’ Bellati), Gorietti, Achilli (33’ Pani), Antinori (49’ Bilotti), Salerno, Bianchini, Gorini (41’ Spangaro 74’ Gallinella), Soldi, Betti (68’ Lanza), Beretta, Magallanes Valdes. All. Grangetto Federico
Arbitro: Boaretto Gdl: Lazzarini, Baccaro.
Cartellini: 55’ Sonzogni (Rangers Rugby Vicenza)
Calciatori: Cipriani 4/6 (Rangers Rugby Vicenza), Fedeli 1/1 (AS Rugby Milano), Pani 0/1 (AS Rugby Milano).
Man Of The Match: Messina (Rangers Rugby Vicenza)
Note: Giornata primaverile, tempo variabile, terreno in perfette condizioni, 400 spettatori.
Punti conquistati classifica: Rangers Rugby Vicenza 5; AS Rugby Milano 0.

Leggi tutti gli articoli su: Rugbytots Vicenza, Rangers Rugby Vicenza
Commenti

comments powered by Disqus
Gli altri siti del nostro network