Quotidiano | Categorie: Ciclismo

Granfondo Liotto, sconti culturali per tutti

Di Comunicati stampa Venerdi 10 Febbraio 2017 alle 16:53 | commenti

ArticleImage

"Non esistono motivi per non farlo, esistono solo scuse", recita uno slogan dell'A.S.D. Team Granfondo Liotto e, dando un'occhiata al pacco gara della 19.a edizione della Granfondo Liotto del 30 aprile a Vicenza, le ragioni per iscriversi e partecipare a questa prestigiosa sfida per cicloamatori nella provincia veneta eletta "Città Europea dello Sport 2017" sono davvero molteplici. Il primo "benefit" che i pedalatori riceveranno sarà una maglia tecnica da ciclista realizzata dall'azienda storica Nalini, la quale dal 1970 confeziona capi tecnici per i team professionistici, abbinandosi ad un'altra "storicità", quella dell'azienda artigiana Cicli Liotto, capace, dal lontano 1922, di creare "biciclette su misura" grazie all'intraprendenza di Luigi Liotto, un ex bersagliere che nel primo dopoguerra intraprese con grande passione e spirito d'iniziativa l'attività di riparazione biciclette in Borgo Scroffa, a Vicenza.

Una storia lunga quasi un secolo che ha visto tramandare le conoscenze di Luigi al figlio Gino, per narrarle a sua volta ai figli Luigina, Doretta e Pierangelo, trasmettendo loro anche i segreti appresi dal padre Luigi. Nacque così la Cicli Liotto Gino & Figli, formata da una squadra affiatata che fa del giusto mix fra esperienza e freschezza il diktat aziendale, una ditta che continua a progettare biciclette di alto livello fra corsa e mountain bike, offrendo prodotti eccellenza del made in Italy ed una puntuale assistenza tecnica. I corridori riceveranno poi un "Ready pre-workout energetico", fornito dall'azienda veneta produttrice di integratori per lo sport Volchem, ovvero un gel energetico pre-gara con polimeri di glucosio, amminoacidi, vitamine, privo di conservanti, grassi, glutine e lattosio, il quale si aggiungerà ad un "Biglietto Speciale Sport e Turismo" che darà l'opportunità a tutti i partecipanti della Granfondo Liotto di visitare gli spettacolari monumenti della città di Vicenza al prezzo speciale di 7 euro anziché 15. Queste le attrazioni coinvolte dallo spirito d'iniziativa della famiglia Liotto: il Teatro Olimpico, il teatro coperto più antico del mondo, Palazzo Chiericati e i tesori della Pinacoteca civica, la Chiesa di Santa Corona fra arte, fede e capolavori straordinari, il Museo Naturalistico ed Archeologico che narra la storia del territorio vicentino, il Museo del Risorgimento e della Resistenza a Villa Guiccioli fra storia e natura, le Gallerie d'Italia a Palazzo Leoni Montanari, con collezioni d'arte fra icone, Settecento Veneto e ceramiche antiche, e ancora il Museo Diocesano a mostrare l'arte religiosa ed etnografica internazionale ed il Palladio Museum fra vita e capolavori di Andrea Palladio.
Otto edifici di storica e straordinaria importanza artistica che l'utente potrà visitare a prezzo agevolato, a piacere e durante l'arco di un anno solare (scadenza 30 aprile 2018).
Tutto ciò è stato reso possibile dalla volontà dell'amministrazione comunale vicentina, nell'intento di accrescere la promozione turistica della città del Palladio, grazie soprattutto all'intesa fra l'assessore alla formazione Umberto Nicolai ed il vicesindaco nonché assessore alla crescita Jacopo Bulgarini.
Insomma, un'offerta imperdibile quella della Granfondo Liotto 2017: saldando la quota di partecipazione di 38 euro entro il 28 febbraio per competere nei percorsi di 95 km e 1400 metri di dislivello o di 130 km e 2300 metri di dislivello ci si potrà regalare la prestigiosa maglia tecnica ed il biglietto "culturale" a prezzo agevolato, iniziative che abbinano all'abilità manifatturiera delle capaci aziende del Vicentino la storia e la cultura della "Città Europea dello Sport 2017".

Commenti

comments powered by Disqus
Gli altri siti del nostro network