Gare | Categorie: Pallamano

Pallamano Serie A, occasione persa per la Bonollo Emmeti Torri

Di Redazione VicenzaPiù Martedi 15 Aprile 2014 alle 12:00 | commenti

ArticleImage

Emmeti Pallamano - Ultima spiaggia per la Pallamano Veneta chiamata alla resa dei conti nell'ultima partrita dei play-out contro il Mezzocorona; una vera e propria finale, dove i ragazzi di Mister Beppe Tedesco non hanno retto all'urto emotivo, capitolando. Durante le due settimane a disposizione i giovani veneti erano stati catechizzati e l'impressione era buona e la sensazione era che il gruppo "ci credeva".

Il Mezzocorona  si presentava in quel di Oderzo con una assenza importante, Manica squalificato, uomo d'ordine e di squadra. L'inizio gara non evidenzia sussulti di rilievo e le due compagini timorose si studiano. Il punteggio rimane in equilibrio, con una leggera supremazia degli ospiti. Kovacic in evidenza, top scorrer dell'incontro con 12 reti, mentre per la Pallamano Veneta risponde la coppia Paladin - Iballi, sempre generosa. Qualche errore in fase offensiva ed incertezze in fase difensiva mettevano in difficoltà i giovani di casa, incapaci di reagire e pure l'arbitraggio, presentava qualche decisione dubbia. La gara viene quindi decisa subito nel primo quarto di gioco, dove il Mezzocorona, per i motivi sopra esposti, riesce a scavare un solco con un massimo di più 4 che resterà invariato fino alla fine del primo tempo che si chiuderà sul 12-16. La ripresa vede i ragazzi di Mister Tedesco cercare il recupero, ma gli ospiti più esperti, giocano di anticipo in difesa, rubando parecchi palloni. Con molti contropiedi ed un'oculata gestione del tempo in fase di attacco il Mezzocorona riesce così ad aumentare il vantaggio che, al 9' della ripresa sale a + 5 (16-21) grazie al solito Kovacic e a Moser, altro uomo di esperienza (8 reti totali). Flebile e impotente la risposta di casa che con Pivetta-Stival cerca, nelle seconde fasi, di accorciare la distanza, ma l'estremo difensore ospite Amendolagine ci mette del suo e l'incontro finisce 27 a 30. Rabbia e rammarico per l'andamento della gara che rispecchia quanto visto in stagione, ma c'è la consapevolezza di aver lavorato bene e di aver maturato un anno d'esperienza.

Bonollo Emmeti - Metalsider Mezzocorona 27-30 ( 12-16)

 

Bonollo Emmeti: Niepagen-Malisan-Ferronato-Pikalek 3 - Paladin 5 - Pisani - Pivetta 4 - Zoppa 3 - Argentin 2 -Iballi 6 - Stival 4 - De Vettor - Giolo - Ervigi - Tecnico: Tedesco Giuseppe

 

Mezzocorona: Kadkhoda-Stocchetti 2 - Rossi N.-Boninsegna 2 - Rossi F.-Mitiersteiner- Moser 8 - Pedron 3 - Varner - Alessandrini- Kovacic 12 - Confalonieri - Folgheraiter 3 - Amendolagine - Tecnico: Rizzi Marcello 

 

Arbitri: Iaconello-Iaconello 

Leggi tutti gli articoli su: Bonollo Emmeti Torri, Pallamano Serie A
Commenti

comments powered by Disqus